sperimentare e conoscere vini e gastronomia
il piacere con il sole dentro


I buongustai qui si trovano bene perché il Burgenland, nella zona tra Kittsee a nord e Kukmirn a sud, non offre solo vini rinomati, ma anche molti prodotti freschi locali che gli chef del posto trasformano in prelibate creazioni. Durante sagre e feste gastronomiche si sperimenta e conosce il lato squisito del Burgenland – dalla ‘Primavera del vino’ fino all’’Autunno del rosso’, dalla festa della zucca fino a quella del sanguinaccio. In occasione del “Martiniloben” – la festa di San Martino a novembre – le porte delle cantine restano aperte e ci si sposta da un’azienda vinicola all’altra, con il bicchiere da degustazione in mano. Il festival del gusto e del piacere “Gans Burgenland” – l’oca del Burgenland – celebra in autunno, con tre dozzine di eventi, questo pennuto, il suo impiego tradizionale e il puro piacere gastronomico.

 Percorrendo le “strade del vino”, ci si imbatte in romantiche vie costeggiate da cantine, si ammirano antichi Kellerstöckel – le tipiche abitazioni dei viticoltori – e anche il design moderno di aziende vinicole di recente costruzione, si fa un pic-nic tra i vigneti, si passeggia lungo un percorso didattico dedicato al vino, si assaggia l’Uhudler con il suo tipico gusto di fragolina di bosco nel Kellerviertel – il quartiere delle cantine – di Heiligenbrunn, si dà un’occhiata al parco tematico dedicato al caffè del Schärf World e si visitano le tredici regioni del gusto e del piacere, con la razza bovina di Zickental e la produzione orticola di Seewinkel. E per chiudere la giornata nel modo migliore è possibile scegliere tra 20 ristoranti stellati, tre dozzine di “Schmankerlwirte” – le trattorie locali – o una delle numerose “Buschenschenke”.


One moment please, data loading ...

Nach oben